Donata Cavalli - Abbraccio 1995

Recensioni





Ritorno

Abbraccio, 1995, tecnica mista 50x40

Tratto da:
Catalogo "Vetrina degli Artisti Contemporanei", Firenze, dicembre 1995
Selezione per l'esposizione Onda Verde Courmayeur, Giugno 1996
Editoriale Arte Studio.

Testo critico a cura di Paolo Levi:

Si è difronte alla ricerca visiva di una pittrice che reca nel proprio sangue l'amore per la pittura, classica moderna, che affonda le radici nel monumentalismo figurale caro, per esempio, a Mario Sironi. E` sufficiente esaminare la qualità della tavolozza della Cavalli per rendersi, in effetti, conto di una cultura per la figura, guardata con taglio plastico, di un colore dallo spessore materico vibrante, ombroso. Giunge dal suo inconscio la forte necessità di esprimere la vita nella sua chiave più misteriosa, quasi un approfondimento della sua origine.